Per la prima volta un sindacato entra in Università a Pavia rivestendo il ruolo di docente: si tratta di ANDI Pavia,  sezione provinciale pavese dell’Associazione Nazionale Dentisti Italiani, rappresentanza associativa leader nella settore odontoiatrico. Nel mese di novembre, infatti, si terranno quattro lezioni a cura di ANDIPavia rivolte agli studenti dell’ultimo anno del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria.
Le lezioni avranno cadenza settimanale a partire da giovedì 8 novembre e si terranno nell’Aula della Clinica Odontoiatrica.
La decisione, che costituisce una novità assoluta per il panorama formativo del corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria dell’Università di Pavia, è stata presa dal Collegio dei Docenti in Odontoiatria in accordo con la Conferenza Permanente dei Presidenti dei CLM in Odontoiatria e Protesi Dentaria e con l’A.N.D.I. Associazione Nazionale Dentisti Italiani.
Il corso sarà dedicato al tema “Gestione dell’attività professionale”.
I contenuti, decisi in rapporto e in funzione delle più recenti normative nazionali e regionali, oltre che fiscali e finanziarie, si articoleranno nei seguenti quattro argomenti:
– Apertura di uno studio professionale
– Il rischio nella professione
– Il contenzioso medico legale
– La comunicazione interna ed esterna allo studio

Docente incaricato dal Dipartimento Regionale, su mandato dell’Esecutivo Nazionale ANDI, il Presidente di ANDI Pavia e Vicepresidente di ANDI Lombardia, il dottor Giuseppe La Torre. “E’ una iniziativa volta a comunicare ai futuri giovani Colleghi le informazioni basilari per affrontare con maggior consapevolezza gli obblighi etici e deontologici – spiega La Torre -; questo corso è entrato a far parte integrante dei programmi, ci auguriamo che incontri unanime soddisfazione e diventi un appuntamento costante nel Piano di Studio degli iscritti al Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria: d’ora in poi la sua presenza completerà la formazione universitaria offrendo ai futuri dentisti importanti nozioni sugli aspetti normativi ed  imprenditoriali, componenti tutt’altro che trascurabili dell’ attività libero-professionale”.

Media4tech di Claudio Palazzi

La decisione presa da parte dei tre soggetti proponenti ed organizzatori è stata, infatti, definita “di strategica importanza per trasmettere ai laureandi in Odontoiatria e Protesi Dentaria il corretto iter da seguire per la crescita e lo sviluppo nell’attività libero professionale, modello che costituisce il 95% dell’odontoiatria italiana”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.