Ingredienti:

  • 180 g biscotti al cioccolato
  • 100 g di burro
  • 500 g di Philadelphia Classico in vaschetta
  • 200 ml di panna fresca da montare
  • 120 g di zucchero a velo
  • 10 g di colla di pesce
  • 1 limone
  • 1 bacello di vaniglia
  • 200 g di lamponi
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 200 g di frutti di bosco misti

Procedimento:

  • Preparate la base della cheesecake frullando i biscotti al cioccolato , aggiungendo il burro fuso e amalgamando per bene. Stendete il composto ottenuto sulla base di una tortiera a cerchio apribile del diametro di cm 22, preventivamente imburrata e foderata con carta forno. Pressate bene aiutandovi con il dorso di un cucchiaio o con le mani e ponete la base in freezer a rassodare.
  • Preparate la crema sbattendo con un frullatore il Philadelphia assieme a 50 gr di zucchero a velo e i semini del baccello di vaniglia fino ad ottenere un composto morbido e liscio.
  • Nel frattempo mettete la colla di pesce ad ammorbidire, ammollandola in abbondante acqua ben fredda per almeno 10 minuti. Scaldate due cucchiai di panna e scioglietevi dentro la colla di pesce che avrete scolato dall’acqua dell’ammollo.
  • Unite il composto di colla di pesce alla crema di Philadelphia e in ultimo montate la panna insieme ai restanti 70 gr di zucchero a velo. Molto delicatamente unite la panna montata zuccherata alla crema fatta in precedenza con il Philadelphia e la colla di pesce.
  • Versate la crema ottenuta sulla base di biscotti, livellatela per bene e mettete la cheesecake in frigorifero per almeno 4-6 ore (meglio se per tutta la notte). Preparate la salsa ai lamponi ponendoli in un pentolino a fuoco basso assieme allo zucchero fino a spappolarli, dopodiché passateli al setaccio per ottenere una salsa densa e liscia che potete conservare in frigorifero.
  • Quando il dolce sarà ben compatto estraetelo dallo stampo e ponetelo su di un piatto da portata, guarnitelo con la salsa ai lamponi e i frutti di bosco.
Il vino più adatto:
 Berlucchi, Bellavista, o un Cremant de Bourgogne, cugino dello Champagne.
Il consiglio in più:

 

  • Se non trovate i frutti di bosco freschi potete usare quelli surgelati, seguendo il medesimo procedimento.
  • Potete sostituire i frollini al cioccolato con biscotti digestive o con gli Oro Saiwa (insieme a 50gr in più di burro) se preferite un fondo più tradizionale.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.