Dal 28 aprile fuori il video di “Nel 2100”, il nuovo singolo di Dadà, (Incisi Records), una canzone di speranza che si interroga sul futuro in una rock ballad, già in radio e in digitale.

«Cosa sopravviverà allo scorrere del tempo? Che cosa ne sarà dei desideri, delle fantasie, dei ricordi di ognuno di noi? – si domanda Dadà – Proiettandosi in un futuro né così vicino, né così lontano come l’anno 2100, un uomo cerca le sue risposte e nonostante sulla terra la rabbia di un tuono richiami le voci della guerra o gli sconvolgimenti climatici, ciò che resta è la speranza che per noi uomini ci sia sempre un domani. Un domani per scoprire, per cambiare e per amare ancora. Oltre il tempo, oltre questa vita.»

Qui il video: https://youtu.be/IwUFgmfI7a8

Il videoclip di “Nel 2100” è il secondo episodio del format “La Canzone di Sid”. In questo secondo episodio si narra il viaggio introspettivo di Dadà alle prese con il senso della vita. In un futuro, né così vicino né così lontano come il 2100, Dadà affronta tutti i dubbi esistenziali affiancato dalla bimba del futuro Jin e da Mister Kak. La regia è di Manuel Guaglianone.

Dadà, nome d’arte di Davide Scudieri, nasce a Pescara, è un autore, compositore e musicista italiano. I primi anni della sua vita li passa nel deserto del Sahara, cresciuto dal nonno Isaac in un’oasi Tuareg. In questa tribù, diventa conoscitore della musica nomade berbera, assorbendone le forme. Tornato dalla sua famiglia in Italia, l’integrazione nella società civilizzata occidentale è per lui un evento traumatico. Cambia numerose scuole per problemi disciplinari, smette di parlare e preferisce il pianoforte o la cima degli alberi al mondo esterno. Finito il liceo il suo amore per la filosofia lo spinge a compiere studi classici. Nel frattempo l’incontro con Fio Zanotti e la duratura collaborazione tra i due, permette a Dadà di perfezionarsi come artista. Nel mentre, gira tutta l’Europa suonando nelle principali capitali europee. Numerose sono le sue collaborazioni con vari artisti, tra cui Moloko, Anna Oxa, Anna Tatangelo, Renato Zero per i quali ha composto brani. Nel 2007, Dadà nel tour “MpZero” di Renato Zero nei principali stadi italiani, apre ogni singolo concerto esibendosi piano e voce con brani propri. Il suo rapporto con la musica è profondo e nel tempo decide di isolarsi dal mondo esterno per dedicarsi esclusivamente alla scrittura. Un isolamento durato dieci anni da cui matura l’idea di creare ed esprimersi unicamente attraverso un personaggio di fantasia: Dadàl’artista più famoso di tutte le galassie che ha finora visitato che è il protagonista del format “La Canzone Di Sid”, web serie disponibile su YouTube, dove racconta le sue avventure alla scoperta e alla conquista della fama sul pianeta Terra, dove è ancora totalmente sconosciuto. “La Canzone Di Sid” è il mezzo per poter finalmente svelare al grande pubblico l’intero progetto discografico di Dadà, frutto del decennale isolamento dell’artista. Il 7 gennaio 2022 ha pubblicato “Il Pipistrello” e l’8 aprile “Nel 2100” il nuovo singolo inedito.

 

Dadà su Youtube     Dadà su Instagram     Dadà su Facebook

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.