Joey Luke Bandini

Erpes il fratello furbo di Eldest

Edizioni Clandestine

Pagine: 224

 

 

Dopo l’invidiabile successo di Aerosol, il fratello furbo di Eragon, torna finalmente in libreria, a giugno, il secondo libro della trilogia di Joey Luke Bandini, uno degli scrittori più originali, frizzanti e sfrontati di Edizioni Clandestine.

Ai fan della saga originale Eragon, amatissima e tradotta in 24 paesi, coronata dalla produzione di un film hollywoodiano, Bandini propone Erpes il fratello furbo di Eldest, la seconda parte della parodia. Ambientata anch’essa in un medioevo fantastico gremito di nani, elfi, orchi e creature misteriose, l’opera è però tanto assurda quanto esilarante.

 

L’adolescente poultry rider Aerosol, sfigurato da un’incurabile malattia virale che ostacola il suo amore per la bella elfessa Aqwa, e senza neppure la rassicurante presenza del suo fedele pesce persico Matsugoro, si trova a dover combattere contro l’impero del cattivo Egemone Migarbangliorix una battaglia che sembra già persa in partenza. Fortunatamente il giovane, ormai noto ai più con il nomignolo di Erpes, non è completamente solo: al suo fianco Ceesyra, la tacchina muschiata gigante dallo strabiliante piumaggio color fucsia, e il professor Rotelle, il cui compito è quello di completare il suo addestramento, bruscamente interrotto dalla morte del maestro Cyro.

Nella terra degli Analgesya, Erpes affronterà nuove spassose avventure. Riuscirà Cyro a tornare in vita ed Erpes a sconfiggere la sua malattia? Chi è il misterioso professor Rotelle? Troverà Travis il modo di fare qualcosa di veramente epico? Riusciranno gli eroi a detronizzare il cattivo Migarbangliorix?

 

Tra orchi che bivaccano mangiando pannocchie abbrustolite, personaggi che si esprimono con termini quasi dialettali, e nani che pur con tutto l’impegno proprio non riescono ad articolare certe sillabe, i protagonisti affrontano l’epica sfida con il costante tormento dei brufoli adolescenziali, e senza disdegnare geniali intuizioni commerciali come una linea di gadget ispirati alla tacchina. La storia procede a capitoli alterni, intersecando le vicende di Aerosol con quelle del suo fratellastro Travis.

Senza dubbio scherzare su Eragon suonerà per alcuni come una specie di sacrilegio, ma anche a costoro Erpes offre un modo originale di affrontare la lettura: leggere solo i capitoli dedicati ad Aerosol, solo quelli di Travis, oppure seguire la normale successione delle pagine.

In questo modo il romanzo si può leggere tre volte, aggiungendo un aspetto di ricerca letteraria alla dissacrante ‘missione’ che Bandini si è ormai dato contro i mostri sacri del fantasy, che ha già avuto come vittime i classicissimi Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli.

 

 

Joey Luke Bandini, nato a La Spezia nel 1969, ha pubblicato diversi libri per Edizioni Clandestine: Lo scrobbit (2004), Il Signore dei Tortelli (2005), Aerosol, il fratello furbo di Eragon (2006) e, con il nome di Gianluca Bedini, Deliri (2001) e Tomo Secondo (2002).

 

 

Ufficio stampa:

Giro di Parole – divisione di Metaphor

Tel. 02 30910986

media@girodiparole.it

 

Edizioni Clandestine

Via Baracchini, 182/a

54100 Marina di Massa

Tel. 0585 784698

info@edizioniclandestine.com

www.edizioniclandestine.com

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.