Compagnia Instabili Vaganti

L’ora del lupo

Media4tech di Claudio Palazzi

17 giugno 2010

LIV, centro di ricerca e formazione nelle arti performative

L’ora del lupo è un evento ideato e diretto dalla compagnia teatrale Instabili Vaganti, all’interno del progetto internazionale di ricerca teatrale Stracci della memoria che si svolgerà a Bologna presso il centro per le arti performative LIV, sede della compagnia, che si protrarrà tutta la notte fino all’alba a partire dalle 21.00 del 17 giugno 2010.

L’evento è stato concepito come una veglia teatrale alla quale si potrà prendere parte come spettatori e/o come partecipanti e nella quale verranno presentati i risultati della II sessione di lavoro internazionale del progetto che prevede la partecipazione di attori professionisti provenienti da: Armenia, Brasile, Corea del Sud, Italia, Messico, Stati Uniti.

Una notte destinata al teatro e soprattutto al lavoro teatrale, con dimostrazioni di lavoro e con un seminario aperto ad attori, danzatori, cantanti, musicisti, studenti e interessati al fine di entrare a far parte del processo di ricerca del progetto, insieme agli attori che hanno preso parte alla sessione.

Nella sessione interverrà il musicista e compositore Andrea Vanzo, mediante l’utilizzo di diversi strumenti che interagiranno con le creazioni degli artisti

Il Progetto Stracci della memoria

Stracci della memoria è un progetto di ricerca internazionale che esplora le nuove possibilità di espressione artistica e di comunicazione teatrale attraverso l’interazione con discipline quali l’antropologia culturale, le arti visive, i nuovi media, la danza e la musica tradizionale e popolare e ogni altra forma ed espressione artistica di cui l’uomo possiede memoria.

Un progetto aperto e in continua evoluzione che si sviluppa attraverso l’interazione con nuovi spazi e luoghi e che coinvolge performer provenienti da ogni parte del mondo mediante le Sessioni di lavoro dirette dalla compagnia.

Ad oggi il progetto è stato ospitato in residenza in diversi luoghi urbani e naturali: nella storica sede del Bauhaus a Dessau, in Germania, a Brzezinka, la base nella foresta del Grotowski Institute di Wroclaw, in Polonia, All’Hooyong Performing Arts Center in Corea del Sud ed ha coinvolto artisti provenienti da Argentina, Armenia, Brasile, Corea del Sud, Germania, Gran Bretagna, Italia, Messico, Polonia, Stati Uniti.

Programma del 17 giugno 2010

Ore 21.00  Dimostrazione di lavoro Rags of Memory

Ore 22.00  Rinfresco

Ore 22.30  Presentazione del progetto

Ore 23.00  Studi individuali dei partecipanti

Ore 24.00 – 4.00 sessione di lavoro notturna con i partecipanti al progetto e seminario intensivo rivolto ad attori, danzatori, cantanti, musicisti, studenti, e tutti gli interessati al progetto.

Il laboratorio sarà diretto da Instabili Vaganti con la partecipazione degli attori provenienti da tutto il mondo(USA, Messico, Corea del Sud, Brasile, Armenia, Italia) che hanno prenderanno parte alla seconda sessione internazionale, che si terrà a Matera e Bologna dal 4 al 17 giugno 2010.

Il laboratorio comprenderà la trasmissione del particolare training e dei canti elaborati per il progetto nonché il coinvolgimento dei partecipanti all’interno delle azioni fisiche, dei passi ritmici e delle situazioni teatrali nate durante il lavoro degli attori che hanno preso parte alla sessione internazionale.

Il laboratorio prevede una quota di partecipazione che comprende assicurazione, spese di segreteria, rinfresco e colazione.

Ore 5.00 Colazione e chiusura del programma.

Per informazioni 0519911785 – 3392543351 laboratori@instabilivaganti.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.