LA CREATIVITA’ VA DI SCENA A PITTI UOMO 87°                    

FIRENZE   –  Il  settore  della  moda  made  in  Italy  tiene  ancora  il  passo e l’ottantasettesima  edizione di  PITTI  UOMO  (in corso questa settimana alla Fortezza  da  Basso),  si  presenza  particolarmente  interessante e  ricca  di iniziative,  con innumerevoli proposte delle collezioni di moda maschile dei migliori  marchi  contemporanei.  A  fronte della crisi che  coinvolge variegati settori economici, si puo’ dire che in controtendenza, il comparto moda italiana riesce invece a realizzare ancora eccellenti performances e,  grazie all’impegno degli organizzatori, Pitti Uomo si conferma ancora protagonista di primo piano sulla  scena mondiale  di  questo  settore.  Alla  Fiera in  programma  a  Firenze, saranno presentate le collezioni delle migliori aziende nazionali, con migliaia di marchi maschili del settore abbigliamento ed accessori pregiati, tutti  prodotti artigianalmente  per  soddisfare i  gusti  del  pubblico italiano e  straniero  piu’ esigente.   L’internazionalizzazione,  sta  dimostrando  d’essere  una  strategia vincente  che  attrae  sempre  di  piu’  i  mercati esteri,  sia  tradizionali  che dei Paesi  emergenti,  e  per  questa  87°  edizione  di  Pitti  Uomo,  gli  organizzatori  prevedono  la partecipazione di oltre  trentamila  visitatori,  con un incremento delle presenze (quantificato  nel  quaranta per  cento   in  piu’)   di   aziende  internazionali  provenienti da oltre trenta diversi Paesi del mondo. Fra  le  varie  iniziative  di  richiamo  che  dal  13  al  16  gennaio  2015   avranno luogo  a  Firenze  nell’ambito  di   Pitti  Uomo,   segnaliamo che  il  13   gennaio saranno presentate anche le nuove  maglie rosa  del  Giro d’Italia 2015.  Alla Fortezza  da Basso , saranno mostrate pure le altre maglie di classifica  di  questo  importante  appuntamento  sportivo  nazionale  (maglie azzurra,  rossa  e  bianca).   Fra  i  protagonisti  partecipanti  alla  kermesse  fiorentina  ci  saranno  vari  illustri  personaggi  del  mondo  della  moda,  dell’artigianato  e della  cultura, e  per  innovare l’eccellenza  del  made  in  Italy  contemporaneo,  martedì  13  gennaio (alle ore  19)  presso  l’Istituto  Europeo  del  Design  (IED),  sara’  presente  anche  il  fotografo  Oliviero  Toscani  chiamato  ad  illustrare  l’iniziativa   “Il  racconto  dell’arte  e  dell’artigianato  in  tutte  le  sue  forme espressive”, progetto  ideato  per valorizzare  la  bellezza,  espressa  con variegate tecniche  artigianali  ed  artistiche.

ARTICOLO di  CRISTINA  FONTANELLI  e MASSIMO  SELMI  (Web Journalists  free lance)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.