The Adventures of Alice è l’ultima esibizione presso Outdoor, ex caserma di via Guido Reni a Roma. Arduo proposito della mostra è far vivere a grandi e piccini la celebre favola di Lewis Carroll.

L’obiettivo prefissato viene indubbiamente raggiunto nella prima sala: il visitatore viene trasportato nell’ambientazione fiabesca di Alice e nel suo folle mondo. Dopo l’accoglienza del Cappellaio Matto e la proiezione in computer graphic del cartone animato narrante le avventure di Alice, la sensazione per gli spettatori è di vivere in un mondo fantastico ornato di strani alberi, libri giganti, tunnel a forma di buco della serratura.

L’idea, l’inventiva nell’allestimento di tutte le installazioni presenti all’ingresso e alla prima sala, a tema della nota opera “Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie”, sono indubbiamente lodevoli. Lo sconforto purtroppo arriva nella seconda sala dove praticamente la mostra finisce. Sono presenti anche qui alcune piccole installazioni, ma ciò che primeggia è un piccolo labirinto gonfiabile per intrattenere i bambini e il bar con tavolini per “gustarsi” caffè e tè.

A questo punto le emozioni tra grandi e piccini subiscono esiti contrastanti: i bambini cominciano a giocare freneticamente rincorrendosi nel labirinto gonfiabile, gli adulti seduti al bar inevitabilmente cominciano a fare i conti in tasca. Nei giorni festivi i bambini sopra i 3 anni e gli adulti pagano 14 euro (i disabili 12 euro). Le altre tariffe sono verificabili al link: http://www.aliceroma.it/tariffe-e-orari/

Sicuramente i costi per allestire l’ambientazione, per l’affitto del locale, per il personale, eccetera non saranno irrilevanti, ma sarebbe preferibile dimezzare il prezzo del biglietto d’ingresso per accogliere più visitatori che non si sentiranno così troppo depauperati e di conseguenza sarebbero più soddisfatti. Si riuscirebbe quindi ad attirare un pubblico più numeroso effettuando un buon fatturato, probabilmente  superiore a quello attuale.

Claudio Palazzi
Direttore Responsabile INpressMAGAZINE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.