storie di donne napoletane

Sante, Madonne Malefemmine? La storia aveva imposto loro un ruolo, ma queste donne erano già molto di più.

Nella straordinaria cornice seicentesca di Palazzo Zapata (piazza Trieste e Trento), sabato 27 marzo ore 19.00, debutta “Sante Madonne eMalefemmine” regia di Massimo Piccolo, con il Patrocinio dell’Assessorato alle Pari Opportunità, Regione Campania.
Una rassegna di storie al femminile; protagoniste perdute e ritrovate, sante dalla vocazione autentica o presunta, donne virtuose, devote, appassionate… una confusione di ruoli e figure, una profusione di sfumature; colori di mezzo dove siamo noi: e quando crediamo di aver capito tutto, ancora loro, con un coupe de theatre, tornano a sorprenderci. Donne chiamate all’ombra del Vesuvio per generare miti oscuri e luminose leggende.
Lo spettacolo, da un’idea di Agnese Palumbo, è liberamente ispirato a “101storie storie su Napoli che non ti hanno mai raccontato” (NewtonCompton). Una rassegna di donne napoletane, testi di Massimo Piccolo, Agnese Palumbo e Beatrice Baino, musiche originali Claudio Passilongo, con Peppe Celentano e Patrizia del Vasco, Massimo Masiello, Beatrice Baino, Antonio De Matteo Adriana Cardinale. L’ensemble dal vivo diretta da Claudio Passilongo al piano, Ezio Lambiase, chitarra, Wally Pituello, violoncello.

Ingresso Gratuito

Info Associazione Culturale Luna di seta 081.8847251 lunadiseta@libero.it
per prenotazioni moon.

c@alice.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.