Venerdì 03 e Sabato 04 Giugno, presso il Cine Teatro Lumière di Ragusa, è andato in scena lo spettacolo Finale del Terzo anno dei laboratori di Teatro della Compagnia G.o.D.o.T. tenuti da Federica Bisegna e Vittorio Bonaccorso, che ha chiuso la 6^ Edizione di PALCHI DIVERSI.
Il titolo SOGNI DI BENIAMINO MODESTINI CONTABILE, di pirandelliana memoria, è stato inventato dal Regista Vittorio Bonaccorso per condensare quello che era il suo progetto teatrale:
l’impiegato Modestini sogna di fare lo scrittore ma è costretto a rimanere incollato alla sua scrivania di contabile. Nel suo ufficio, vessato dalla segretaria perfida e malvagia del suo direttore, vaga con la mente sognando di poter pubblicare un giorno il suo best seller. Le storie gli si affollano nella mente prendendo corpo. Così telefona, di volta in volta, per proporle alle case editrici più importanti, ma i suoi tentativi falliscono miseramente. Si crede un grande scrittore incompreso ma, in realtà, non si rende conto di essere un mediocre. Quanto di Modestini c’è in ognuno di noi? Chi non ha sognato, almeno una volta nella vita, di essere altro da sé, credendo di avere capacità fuori dal comune e finendo per scontrarsi con la dura realtà e con la “normalità” quotidiana?
Vittorio Bonaccorso, che ha guidato con mano sicura ed esperta gli allievi proponendo una regia originalissima e dal ritmo incalzante ed ha curato anche gli oggetti di scena e la scena, ha chiesto a Giancarlo Iacono (allievo e collaboratore della Compagnia G.o.D.o.T. già da qualche anno e con spiccate capacità di scrittura), di inventare cinque storie che ricalcassero – seppure in chiave comica – altrettanti generi diversi.
A Federica Bisegna (instancabile e carismatica attrice e maestra della Compagnia) il compito di scrivere una storia che amalgamasse tutte le altre, delle quali ha pure curato l’adattamento. Suoi anche gli originalissimi e coloratissimi costumi.
Un plauso va alle bellissime musiche originali di Giovanni Celestre che nella pièce interpreta con misura il protagonista Modestini.
Bravi tutti i 19 allievi interpreti dello spettacolo, a partire dallo stesso Iacono che interpreta vari ruoli. Così come Giuseppe Marrone straordinario attore emergente che tiene le fila di tutto lo spettacolo passando con disinvoltura da un personaggio all’altro e poi Daniela Cascone, Antonella Cassarino, Salvatore Cavallo, Alessandra Clemenza, Elvira Fascetto, Cristina Gennaro, Elisa Giglio Gabriele Incatasciato, Graziana Leggio, Valentina Licitra, Valeria Licitra, Lella Lombardo, Francesco Piccitto, Anita Pomario, Maria Gina Taranto, Vania Tumino.
Applausi e tante risate per due serate di puro ed intelligente divertimento.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.