Negli ultimi anni, stiamo assistendo alla grande rinascita della musica al cinema.

Dopo anni di indifferenza, Hollywood riscopre la musica rock e lo fa con una serie di Docu-drama che hanno come protagonisti alcune leggende dello show business musicale.
Tutto comincia nel 2011 con:

George-Harrison-Living-in-the-Material-World“ George Harrison: Living in the Material World”

diretto dal grande Martin Scorsese , sulla vita di George Harrison dai suoi primi anni aLiverpool, al successo dei Beatles, ai viaggi in India , in un connubio di filmati inediti e di interviste.

 

 

 


 

sugar-man__140513220652

Nel 2012 invece il regista svedese Malik Bendjelloul , scrisse, diresse e montò “Searching for sugar man”  vincitore del premio oscar come miglior documentario.
Un docufilm incentrato sulla figura del leggendario cantautore statunitense Sixto Rodriguez,  e sulla sua storia travagliata; quasi sconosciuto e creduto morto negli Usa e a sua insaputa una star in sud africa. Ora ultra settantenne, continua la sua carriera musicale girando il mondo in tour, è passato a roma il 20 maggio di quest’ anno al Gran Teatro facendo il tutto esaurito.

 

 

 

 

 

 

 


 

images

Piuttosto apprezzato dalla critica, uscito pochi mesi fa, è “Cobain, Montage of Hack”  un film documentario sulla vita del defunto leader dei Nirvana Kurt Cobain.

Diretto da  Brett Morgen,  il quale, incoraggiato

dalla vedova di Cobain, Courtney Love, lavorava al progetto sin dal 2007.  Il risultato è il primo documentario ufficiale sull’ artista ad avvalersi della collaborazione dei suoi famigliari. La pellicola contiene infatti materiale acquisito senza limitazioni dall’archivio personale di Cobain e della famiglia.

 

 

 

 

 

 


 

art2

In Uscita nelle prossime settimane per soli tre giorni, il 15, 16 e 17, “Amy” , diretto da Asif Kapadia sulla vita della cantante Amy Winehouse, morta a soli 27 anni per abuso di alcol e stupefacenti.

Il documentario mostra la vita della cantautrice britannica e comprende anche video ed interviste inedite insieme ad alcuni brani mai ascoltati prima.  

Non mancano le controversie al riguardo. la famiglia infatti, si dissocia dal’ opera considerandola fuorviante e contenente delle bugie e ha minacciato di denunciare la produzione per calunnie.

 Trailer:

Amy | Official Trailer HD | A24


art1

Per quanto riguarda invece la televisione, è in arrivo per il 2016 “Vinyl”, la nuova serie tv della HBO ormai in cantiere da anni.
Creata dal grande Martin Scorsese,  Mick Jagger dei Rolling Stones e dall’ideatore di Boardwalk Empire e I Soprano Terence Winter, la serie è ambientata nella controversa New York degli anni Settanta e racconta l’ascesa nel mondo del music business del boss di un’etichetta discografica, interpretato da Bobby Cannavale.

Trailer:

 


art

Ancora incerta rimane invece la sorte di “Amazing Grace”, documentario che sarà presentato il mese prossimo al “Toronto International Film Festival”,  sull’omonimo album che lanciò Aretha Franklin.
Il produttore Alan Elliot avrebbe recuperato  il girato originale diretto da Sydney Pollack (autore di opere come “La mia africa” e “Havana”), del concerto del 1972 alla New Temple Missionary Church di Los Angeles, dove l’album “Amazing Grace” venne registrato.Aretha Franklin tuttavia sostiene che il produttore non abbia il permesso di usare quel materiale ne tanto meno il suo nome.

 

Trailer:

 

Staremo a vedere!

Chiara Imbriale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.