FONDERIA DELLE ARTI

SABATO 16 LUGLIO 2011 H 17,30 E H 21,00

Media4tech di Claudio Palazzi

gli allievi della scuola di teatro e musical non professionale diretta da Mauro Mandolini

si esibiscono in

“SMANIE D’AMORE”

regia Mauro Mandolini

coreografie Ilaria Amaldi

Personaggi in ordine di apparizione (Interpreti)

Paolo (Andrea Tenuta)

Leonardo (Pierluigi Mariani)

Vittoria (Martina Rizzi)

Ferdinando (Adolfo Bianchi)

Filippo (Angelo Bonetta)

Guglielmo (Pierluigi Mariani)

Giacinta  (Caterina Petrocchi)

Brigida (Monica Spagnoli)

Sabina (Daniela Caputi)

Costanza (Giampietro Labanca)

Rosina (Martina Bafaro)

 

“Di larga ispirazione goldoniana, lo spettacolo che proponiamo quest’anno è, a mio avviso, un ulteriore gradino superato di slancio dagli splendidi ragazzi del gruppo. Partendo dalla trilogia della villeggiatura, e a metà luglio si sente dirompente la necessità di andarci tutti, abbiamo raccontato le smanie amorose che affliggono un gruppo eterogeneo e variopinto di personaggi, i cui intrecci vengono accennati nella breve sinossi più in basso. Colgo l’occasione per ringraziare i “miei attori” che, sono sicuro, vi sorprenderanno ancora una volta per la simpatia e la bravura e vi do appuntamento al prossimo anno con lo spettacolo tratto da… “delitti esemplari”. Buon divertimento. “

Mauro Mandolini

“SMANIE D’AMORE”

Siamo alla fine degli anni ’50 – inizi ’60, è arrivata la stagione della villeggiatura e i componenti di alcuni benestanti (o presunti tali..) nuclei familiari con annessa servitù sono alle prese con i preparativi per la partenza: destinazione la campagna, meta anelata da tutti per sfarzo e divertimento ma anche ghiotta occasione per intrecciare relazioni amorose, sviluppare trame subdole, a volte diaboliche, e affermare la propria vanità.Il signor Leonardo è alle prese con l’indolenza del servitore Paolo e si divide tra gli screzi fraterni con la vanitosa Vittoria, smaniosa per gli abiti alla moda, e quelli amorosi con Giacinta, figlia opportunista del signor Filippo, distratta da una non celata simpatia per il misterioso Guglielmo. Ferdinando, ospite conteso per la sua eleganza ma allo stesso tempo scomodo per la sua invadenza, è oggetto delle insistenti attenzioni di Sabina, facoltosa quanto poco affascinante sorella di Filippo, a sua volta perso nell’attrazione per l’ambigua Costanza, che con Vittoria e Giacinta si agita nel primeggiare in fatto di eleganza, senza lesinare in invidia e falsità. Arricchiscono la compagnia Brigida, serva fedele di Giacinta e innamorata di Paolo, e la dolce Rosina, nipote di Costanza, anch’ella vittima del fascino della moda e alle prese con una inconfessata e inconfessabile passione..Le vicende dei vari personaggi si affastellano così in un impianto scenico dalle nuance graziose e buffe ma tuttavia dinamico e brillante, anche grazie all’imprevedibilità che scuote i sentimenti dell’amore, dell’invidia e della gelosia, che soffia sull’inquietudine, sui problemi economici e sul fatuo desiderio di apparire, coniugando per ciascun carattere prospettive incerte, aperte e…diverse

 

INGRESSO LIBERO (CON TESSERA ASSOCIATIVA 2€)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Fonderia delle Arti

06 7842112  3349182821

info@fonderiadellearti.com www.fonderiadellearti.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.