Lo spettacolo racconta la nascita del tango attraverso momenti di teatro, musica, canto e danza. Poesia, dramma e nostalgia si fondono armoniosamente tra le pagine legate al tema dell’ immigrazione in Argentina. Sullo sfondo l’incontro tra Maria e Cice, lei immigrata dalla Sicilia alla fine dell’800, lui argentino di terza generazione che vive in prima persona l’invasione della sua città. In un susseguirsi di musica, narrazione e coreografie si parla di una Buenos Aires multietnica, culla del benessere di alcuni e della disperazione dei tanti che inconsapevolmente furono i protagonisti di un evento, la nascita del tango, che ancora oggi echeggia in ogni angolo del pianeta, come a voler dire che “l’incrocio dei popoli non solo è inevitabile ma anche fecondo”. Cice e Maria di Buenos Aires rappresentano l’incontro di due anime che vivono una condizione di sradicamento e di estraneità, e la ricerca di un’identità che spinse il tango alla sua comparsa non solo come semplice musica ma, per dirla con Discépolo, come “un pensiero che si balla”.
Dedicato a tutti coloro che si accostano al tango rifuggendo dagli stereotipi facili.

16 aprile – ore 21.00 a Varese – Cinema Teatro Nuovo
19 aprile – ore 21.00 a Luino – Teatro Sociale

Per prenotazioni:

Teatro Blu

+39.0332.590592 – +39.345.5828597

www.teatroblu.it / info@teatroblu.it

Articolo precedenteELETTROTANGO@BAR AL CAFFE LETTERARIO MARTEDI 13 APRILE 2010
Articolo successivoLa Repubblica di Barabba
Avatar
ROBERTO GERBOLES Si diploma alla Scuola del Teatro Dimitri ( Verscio Svizzera) in qualità di attore. A sedici anni, inizia a lavorare come mimo e clown in Argentina, Cile, Brasile, Uruguay e Paraguay. Lavora per un periodo alla televisione di Buenos Aires, nell' ambito di un programma culturale. Dal 1991 lavora in Italia, Austria, Svizzera, Spagna, Francia, Inghilterra, Belgio, Olanda e Germania. Nel 1993 inizia la sua ricerca artistica nella Scuola Teatro Dimitri a Verscio in Svizzera, dove ha modo di confrontarsi con svariati insegnamenti come la clownerie, l' acrobazia, la danza, il teatro, il ritmo, la pantomima ed tecniche di improvvisazione. Rappresenta la Svizzera come clown in Giappone e in Francia al Festival internazionale della gioventù. Nel 1996 si diploma e inizia una collaborazione con il Teatro Blu di Cadegliano (VA - Italia). Nel 1997 è in tournée a Cipro con "Besos" un a solo di mimo-clown. Dal 1998 scrive, dirige ed interpreta diverse opere teatrali: "Atlantide 2012", "Universi Paralleli", "Giulietta e Romeo", "La Yumba", "Oz - la magia", "Sinfonia di pace per voce sola" prodotte dal Teatro Blu. Nel 1999 lavora con l'Associazione Soccorso Clown a Firenze, con il compito di assistere i bambini in ospedale. Nel 2000 viene chiamato dalla associazione internazionale Clown Senza Confini con la quale collabora presentando il suo spettacolo "Besos" e tenendo corsi d' acrobazia e teatro in EI Salvador. Lavora come Clown nel Circo di Lugano ed al Gourmet Circus di Klosters con la direzione artistica di David Dimitri. Collabora con la televisione Svizzera in diverse produzioni e pubblicità. E chiamato dalla televisione Cinese per partecipare al International Festival of Comedy per la CCTV (Central China Television)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.