Giovedì 10 settembre 2009, presso la Galleria “Contemporanea” in Vicolo Sugarelli 6, Vanessa Palomba ha innaugurato la sua personale dal titolo “Un percorso di Carta”.
Vanessa Palomba nasce in Inghilterra nel 1970 dove in seguito completa i suoi studi artistici per poi perfezionarli all’Accademia di Belle Arti in Italia. Dagli anni ’90 espone con regolarità presso importanti spazi espositivi in Inghilterra, Germania ed Italia.vanessa L’artista predilige l’uso della carta e la sua mostra è composta da opere che possono essere divise in due gruppi ben distinte perché appartengono a due periodi stilistici differenti. Nella prima parte vi sono quelle opere che compongono il cosiddetto ciclo delle “Venezie” il cui stile è caratterizzato dall’utilizzo di tecniche miste su carta, sfruttando ogni malleabilità di questo comune materiale. La sua opera dal Titolo “Grey” (Tecnica mista su carta) è un paesaggio della laguna veneziana avvolta dalla tipica nebbia. Gli edifici veneziani emergono con poca visibilità.
Le pennellate sono fluide ed ampie che esprimono movimento e velocità tramite colori freddi ed increspature continue in un tratto non lineare. Si tratta di una raffigurazione di una città silenziosa, isolata quasi fantasmagorica. Le vitalità urbana ed umana sono soffocate dal torpore avvolgente della nebbia. Nella seconda parte della mostra Vanessa Palomba mette in evidenza un cambiamento stilistico che è caratterizzato dall’uso del collage. Ogni opera è uno studio accurato del piede, in varie forme e posizioni. Ogni piede è realizzato con pennellate ampie, poco dense, con colori caldi che si manifestano con un tratto pieno. Le opere costituiscono una costante ricerca esistenziale dell’appartenenza alle proprie radici umane e culturali. La mostra sarà visitabile fino al 20 ottobre 2009.

Media4tech di Claudio Palazzi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.