Rassegna ETNO JAZZ ideata da LA BOTTEGA DEI SUONI (asso.cult.) in collaborazione con ISTITUTO CENTRALE PER LA DEMOETNOANTROPOLOGIA.

LUOGO e ORARI

Museo delle Arti e Tradizioni Popolari

Piazza G. Marconi 8/10 Roma (Eur)

Dalle ore 20     Visita al Museo

Ore 21,30        Concerto

Esposizione di Strumenti artigianali dal mondo a cura di

Tar Music e Italian Tambourines.

Bio-Bar.

PROGRAMMA

Sabato 23 Ottobre

Worlddream trio L’etnojazz incontra la tradizione indiana

Federico Laterza                   Piano, indian harmonium & keyboards

Sanjay Kansa Banik             Tabla

Paolo Innarella                      Sax tenore e soprano, fiati etnici

Il progetto  Worldream  nasce nel 1990 per iniziativa del pianista e compositore Federico Laterza. Fondamentale alla realizzazione del progetto l’incontro in India con  Sanjey Kansa Banik (India), maestro di tabla dell’antica e prestigiosa scuola classica di Calcutta . Si affiancano poi le ciaramelle lucane  del sassofonista e flautista Paolo Innarella, che fa sapiente uso anche dei flauti orientali di canna ‘bansoori’ della tradizione orientale. In questa avventura fatta di materiale estemporaneo e di composizioni basate su moduli ritmici appartenenti alla tradizione  indiana,  si incontrano paesaggi sonori solo apparentemente distanti, che diventano  linguaggio  che non ha bisogno di  dizionari e grammatiche,  ma  solo  di orecchie  ben  aperte. (Ultimo cd del gruppo  ‘Canto de Perdas’ – VideoRadio Rai Trade,  2009)

Sabato 20 Novembre

I Picarielli – Tradizionale campana/sud-Italia

Antonio Santoro                 Voce, tammorra
Roberta Manzo                     Voce, danza
Simona Totato                      Voce, danza
Michele Taurone                 Chitarra classica
Marco Di Domenico            Fisarmonica
Adriano Di Pasquale           Violino, mandolino

Si definiscono ‘piccola compagnia di musica popolare’. Nascono a Salerno nel 2004 con l’idea di riproporre la musica tradizionale della loro terra. Dopo un decennio di frequentazione di feste di musica popolare incamerano lo ‘spirito’, che da anni anima tali eventi, portandolo sui palchi sia del territorio Campano sia nazionale, riscuotendo notevoli consensi.Il loro spettacolo abbraccia tutto il Sud Italia (con focus particolare sulla Campania) e coinvolge il pubblico nel ballo sul magico suono delle tammorre.Lo spettacolo sarà l’occasione della presentazione dell’ultimo cd del gruppo.

Sabato 15 Gennaio

Gabriella Ajello & Riccardo Medile Echi dalla Vucciria (tradizionale sicilia/sud-Italia)

Gabriella Ajello                     Voce, tamburi a cornice

Riccardo Medile                   Chitarre

Vuccirìa, nome di uno dei mercati più antichi e caratteristici di Palermo significa ‘Confusione’. Il rincorrersi delle voci dei venditori creano melodie esotiche, caratteristica di tutti i mercati del sud d’Italia e del mondo. A questi suoni è dedicato il concerto. Il mercato diventa il simbolo della strada, il luogo di incontro e di scambio di culture, di festa, di amori dichiarati, di protesta. Il luogo in cui di voce in voce da secoli le storie prendono forma. A raccontarcele saranno Gabriella Aiello, voce raffinata e ricercatrice di vocalità particolari e Riccardo Medile, chitarrista elegante e versatile che spazia da corde classiche a corde mediorientali.

Sabato 19 Febbraio

Alejandro Aguilera trio – Il jazz incontra la tradizione argentina

Alejandro Aguilera              Pianoforte

Martin Brhun                        Percussioni

Paride Furzi                           Contrabbasso

Alejandro Gabriel Aguilera, pianista e compositore argentino,  diplomato al Conservatorio de Musica de Cordoba e laureato in Composizione Musicale presso l’Università Nazionale di Cordoba, effettua studi e seminirai presso importanti scuole di jazz, con insegnati del calibro di Luis Lewin, Danilo Perez, Sandro Satta. Partecipa come compositore, arrangiatore e interprete di tango e folclore argentino in diversi organici.  Ha registrato diversi CD sia in Argentina sia in Italia, tra cui l’ultimo, con composizioni proprie ‘A la distancia’ del 2008. Ha pubblicato recentemente il metodo pianoforte PIANOGIOCANDO.

Sabato 19 Marzo

Autura – Il jazz incontra la musica popolare

Un progetto di Fabio Caricchia

Fabio Caricchia chitarrista e cantante fantasiono, grande interprete e arrangiatore, rivisita brani della tradizione popolare italiana in chiave etnojazz, integrandoli con proprie composizioni.

Sabato 16 Aprile

Grano – Progetto speciale –  EtnoWorld

Ninad Massimo Carrano     Percussioni, Voce

Lutte Berg                             Chitarre

Alessandro Gwis                  Tastiere

Gianni Perilli                          Ciaramelle, Zampogne

Massimo ‘Ninad’ Carrano, musicista e maestro sempre in viaggio all’interno di se stesso, riesce a dare il meglio di se e a tirar fuori il meglio dagli altri. Insieme a Lutte Berg (Agricantus), Alessandro Gwis (Aires Tango) ed a Gianni Perilli (indiscusso maestro di ciaramelle) da vita a ‘Grano’, gruppo che sancisce il passaggio definitivo dalla tradizione all’innovazione.

labottegadeisuoni@fastwebnet.it 334 8489102 339 6600953

www.facebook.com – passaggimusicali

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.