Dal passato...

Mi hai detto:  stai attenta, non ci amiamo. Ed io ti ho risposto: perché non proviamo? Noi col corpo ci intrecciamo, eppure in cuore collidiamo.
Ma, immediatamente, mi accorgo che le Dolomiti dimorano ancora soltanto nei miei pensieri: la pianura intorno a me, sconfinata, asfittica, sempre uguale, è la medesima dei chilometri precedenti, il paesaggio resta invariato, non dà spazio ad alcun cenno di...
Precedenti puntate: La mia casa è un castello (prima parte) L’odore del caffè ritornò protagonista di quell’istante anomalo, portatore di una deviazione straordinaria; seguitò a fluttuare nell’aria incredibilmente pura, dominata da un’insolita levità, spalleggiato da zefiro che, dopo essersi intrufolato...
Basta un ciack per sognare Il rapporto tra attualità e fiction nell’epoca moderna è qualcosa di estremamente complesso. Fino a dove una fiction è finzione e quando tocca la realtà? Quante volte vedendo la scritta “questa fiction è tratta da...