Deseo Cafè – Via Panciroli 2/d Reggio Emilia
Inaugurazione 05/05/2010 ore 19.00
Aperta dal 05/05/2010 al 21/05/2010

Media4tech di Claudio Palazzi

The Other Line

Questa serie si propone di rappresentare attraverso la fotografia diversi piani interpretativi, visivi e concettuali, legati alle situazioni che si creano all’interno di bagni pubblici. Il primo focus è nella scelta dei soggetti rappresentati, sono ritratti colti in bagni pubblici di locali LGBTQ italiani. In questi locali spesso non si fa la distinzione tra sessi, non si pone una linea tra i generi, si crea una linea “altra” una fila diversa. THE OTHER LINE è qualcosa che divide e contemporaneamente unisce. Le persone che entrano in un bagno pubblico subito vanno alla ricerca di un proprio spazio personale, disegnando una linea di confine ideale tra sé e l’altro da sé, tra la scena pubblica (lo spazio dell’altro) e il ruolo privato (diventando egli stesso altro rispetto al contesto). La linea è una soglia che divide, è la linea dell’altro, questa linea di confine (border line) è sottolineata dall’inquadratura, dal taglio della fotografia e dalle scelte di ripresa. Le atmosfere sono quasi irreali, anche se ogni foto appartenente alla serie è assolutamente fedele alla realtà. I forti contrasti (che nel profilo RGB dei colori sono simbolicamente una curva, quindi una linea), scelti come codice estetico dell’opera, enfatizzano visivamente la situazione dei soggetti, la tensione psicologica della ricerca: essere intimamente se stessi nel trovare uno spazio proprio, in un contesto pubblico.

Potrebbe essere solo la storia di un bagno, o di un’intera vita… il punto è avere un ruolo nella scena.

Serena Reverberi nasce a Scandiano (RE) nel 1982, si laurea in Studi Filosofici a Parma e si specializza in Filosofia dell’Azione presso l’Università Cattolica di Milano. Parallelamente porta avanti l’interesse per la fotografia e l’arte. Nel 2008 consegue il Master in Photography & Visual Design curato da Naba e Forma a Milano.  È impegnata in diversi progetti di ricerca sociologica visuale e nell’approfondimento della comunicazione  visiva attraverso il  mezzo fotografico. Il  suo percorso artistico è ultimamente legato all’esplorazione di tematiche inerenti al mondo  LGBTQ. Ha all’attivo diverse partecipazioni ad esposizioni collettive ed individuali presso gallerie, accademie e  locali pubblici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.