Un libro di poesie, una raccolta di liriche nel 2017: diciamolo, è una sfida. Una sfida che, in questo caso, Editore ed autore hanno vinto: “Gli Orari del Cuore” di Stefano Labbia ha collezionato recensioni su recensioni, segnalazioni su segnalazioni divenendo infine un piccolo piacevole caso editoriale dell’anno appena conclusosi e che promette di continuare a scalare i gradini ed arrivare al cuore di lettori e lettrici italiani, già numerosi/e alle presentazioni e sempre presenti nella vita del giovane autore romano. Classe 1984, nato nella Capitale d’Italia ma di origine brasiliana, Labbia è un poeta, scrittore e sceneggiatore brillante, che sa cogliere ciò che accade attorno a lui in una chiave inedita, uno sguardo sincero in un mondo sotto scacco, vinto troppo spesso da uno stress che corrode mente e cuore. “Gli Orari del Cuore” è una raccolta di poesie scritte dal giovane romano durante l’arco dei suoi primi trent’anni di vita: amore, emozioni, satira si mescolano e formano un tessuto di vita in cui troviamo gioia e brivido, ritmo, cartoline ed istanti di vita che il Labbia condivide con noi. Perché sa. Sa che anche noi amiamo, gridiamo, ci sentiamo colti da ingiustizie, vibriamo, perdoniamo e ci chiediamo… perché? E come? E dove? E quando? Un caleidoscopio di vita vera, vita vissuta, intensa, che l’autore italo brasiliano ci dona, mettendosi a nudo, dedicandoci tutto se stesso. “Gli Orari del Cuore” è questo. E molto , davvero molto altro… Labbia che ci dice: «La poesia è vita e tutta la vita è poesia.». Possiamo noi dargli torto?

Nota: Apprendiamo mentre pubblichiamo che anche su LaFeltrinelli.it il libro è esaurito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.