Giunta alla sua terza stagione – iniziata a Ottobre 2009 – la mostra permanente Cinematografo Poverania in collaborazione con il sito Bizzarro Cinema, approda allo storico Cineclub Detour. Ogni mese verranno riproposti i titoli più interessanti del panorama indipendente e autoprodotto italiano. Un occhio di riguardo verrà riservato alle opere “meno viste” e alle più richieste. Vi aspettiamo in sala, numerosi, pronti a sostenere il cinema libero… (Cinematografo Poverania)

CINEMATOGRAFO POVERANIA
in collaborazione con BIZZARRO CINEMA

Media4tech di Claudio Palazzi

presenta

FRAMMENTI DI SCIENZE INESATTE
un film di Stefano Bessoni

Venerdì 19 Marzo ore 21.00
presso il Cineclub Detour – Via Urbana, 107
(Metro Cavour – Roma)

INGRESSO:
Tessera annuale obbligatoria: 7 euro (ingresso compreso) / 5 euro con tessera ARCI
chi è già tesserato: 2 euro d’ingresso

La serata avrà il seguente svolgimento:
Ore 21.00 – Stefano Bessoni, assieme ai produttori Ivan Cenzi, Christian Favale e Francesco Rizzi (della Interzone Visions), presenterà il suo nuovo lavoro “Krokodyle”. Le riprese del film sono terminate proprio in questi giorni.
Ore 21.15 – proiezione del film Frammenti di scienze inesatte

***********************************
“Frammenti di scienze inesatte”
lungometraggio d’esordio del regista di Imago Mortis

Regia: Stefano Bessoni
Paese: Italia, 2005
Interpreti: Michele Baronio, Francesca Bove, Raissa Brighi, Franco Mazzi, Raul Ciannella…
Genere: Horror
Durata: 104′ circa

<< Nero come la pece, fantastico come una fiaba, Frammenti di scienze inesatte è un vero e proprio viaggio in un mondo macabro e visionario… >>

Sinossi:
Il dottor Zacchìa dirige una piccola scuola di medicina e scienze naturali dove si insegnano materie ufficiali assieme a discipline inusuali, come la tanatologia, la zoologia apocrifa e la scultura tassidermica. Zacchìa è solito affittare una vecchia casa ad alcuni dei suoi studenti, che seleziona con particolare attenzione, valutandone carattere e aspirazioni. Tra questi ci sono Tadeusz e Berenice, una coppia di ragazzi ossessionati dalla generazione spontanea e dalla creazione di un essere umano dal nulla, Nataniele, un cercatore di angeli alle prese con una misteriosa mela proveniente dallo stesso albero dal quale si originò il peccato, Cassandra, una ragazza vittima di un singolare caso di morte apparente, Giona, un disegnatore che si appassiona alla raccolta di oggetti e alla creazione di una wunderkammer e Rebecca, una restauratrice di vecchi balocchi. Il dottor Zacchìa segue con grande attenzione le propensioni dei ragazzi, cercando di accrescere e di indirizzare gli interessi di ognuno di loro. Ma il medico serba un segreto…

Materiale foto/video:
www.poverania.splinder.com
http://stefanobessoni.blog.tiscali.it/
www.bizzarrocinema.it

CINEMATOGRAFO POVERANIA
i lungometraggi poveri del cinema italiano

Ideato e gestito da Fabio Morichini, Matteo Sapio, Alessandra Sciamanna e Daniele Silipo, Cinematografo Poverania è un progetto no profit che ogni mese organizza diverse serate di cineforum in vari circoli e cineclub romani, tra cui il Circolo degli artisti, il Circolo Fanfulla 101 e il Cineclub Detour. Proiezioni esclusivamente dedicate al cinema indipendente italiano (specie se low budget) e agli “invisibili” del nostro bel paese. Nata a Maggio del 2008, e giunta alla sua terza stagione, Cinematografo Poverania è una mostra permanente che punta a diventare un luogo di incontro e supporto per chiunque voglia intraprendere la strada del cinema non assistito, sforzandosi di creare un piccolo circuito alternativo assieme a cineforum di altre città. Vi attendono i lungometraggi poveri del cinema italiano, quelli eroici, fatti con mezzi di soccorso, telecamere scassate, computer obsoleti, location abusive.
CINEMATOGRAFO POVERANIA: www.poverania.splinder.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.