Nel 1987 ero impegnato nella realizzazione di un libro su “Gli intellettuali e la fotografia”, ma il consiglio di Leonordo Sciascia mi portò a restringere la ricerca all’ambito dei poeti e degli scrittori. Nacque così nel 1988 con gli Editori Riuniti l’antologia Gli scrittori e la fotografia, da me curata e introdotta, con una prefazione di Sciascia. Da allora non ho mai smesso di occuparmi del rapporto letteratura-fotografia, che si è trasformato per me quasi in ossessione, che, in un quarto di secolo, mi ha portato a diventare il maggiore conoscitore di questo tema.

Nel seminario Diego Mormorio tratterà questo tema a partire dai primissimi anni della della fotografia, per arrivare fino ai giorni nostri. Essendo un argomento vastissimo si soffermerà soprattutto sugli autori più famosi, come Edgar Allan Poe, Charles Baudelaire, Nathanel Howthorne, Lewis Carroll, Luigi Pirandello, Milan Kundera, Michel Tournier, Marcel Proust, André Breton, Henry James, Jacques Prévert, Ezra Pound, Wislawa Szymborska, Tristan Tzara, Virginia Woolf, Giovanni Verga, Paul Verlaine, Arthur Conan Doyle, Franz Kafka etc.
Nell’economia dei tre giorni disponibili, si cercherà di portare a conoscenza dei partecipanti  anche esperienze più sconosciute, come quelle di Jorge Luis Borges, Varlam Salamov, Russel Banks, Mario Vargas Llosa, Orhan Pamuk, Joseph Brodsky.

INFORMAZIONI
Il ciclo dei seminari si terranno alle Officine Fotografiche nei giorni 3-10 – 17 Giugno dalle ore 19:00 alle 21:00

I seminari sono gratuiti, ma riservati agli iscritti di Officine Fotografiche nell’anno in corso 2011
Telefono e Fax: +39 06.5125019
email: info@officinefotografiche.org.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.