Dopo il successo della mostra di Lilly and the Noise Collective lo scorso novembre, Lipford Togaci ripropone la collettiva di artisti che intrecciano più forme della scena underground romana.
Gianni Lancellotti, Luigi Alieni, Valerio Pierbattisti, Valentina Zummo e Marco “About” tornano insieme per riproporre le sperimentazioni grafico-pittoriche che li hanno fin qui contraddistinti.
Pittura, graffito, poesia, patchwork e serigrafia vengono reinterpretati e incrociati tra loro in un mood dal sapore metropolitano. Il risultato è una commistione di tratti eccentrici e dotati di un dinamismo spesso sconosciuto all’arte più istituzionalizzata. Non si creda però che il risultato tenda a disperdersi in direzioni poco definite: la coerenza che unisce questi accostamenti è notevole, e sembra ricordare all’occhio dell’osservatore quanto l’autoironia e la leggerezza di tratti non canonici possa salvare dalla pesantezza dell’autoreferenzialità.
Ad aprire la serata saranno i toni scanzonati del duo ukulele/voce “Pasta & Patate” (Marco “About” e Alisea Principini), consacrato ormai a sottofondo ideale di questo ben rodato insieme. Le radici artistiche di Lilly and the Noise infatti affondano e traggono nutrimento dall’amicizia di lunga data che unisce i suoi componenti. Elemento di valore aggiunto che crea le atmosfere spontanee e accomodanti tipiche di ogni loro esposizione.
La collettiva apre un nuovo ciclo di eventi di Lipford Togaci e inaugura gli aperitivi serali dell’ @lice’s Café, pronto a darvi il benvenuto alla Garbatella.

Lipford Togaci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.