Mercato dei like

Leggersi ancora la mia fame?

Che comunicar,

Rappresenta,

il link,

delle buone fate.

Nuove foto?

Nuovi versi?

Siamo tutti artefatti, 

dei misfatti,

come perversi.

Teatrino dei muti, 

con buio e difetti.

Siamo iene,

in cerca di buoni,

e perfetti.

Quanti estranei,

regaliamo i nostri affetti.

Mercato dei like,

con cuori,

in cerca:

“Anch’io sono bella,

come in foto,

in una novella.

Ogni scrittore,

rimarca,

la mia dote.

Per ogni uomo, 

catturo la sua,

dose.”

Siamo così,

Ormai?

Mani,

dei disumani?

Or son dunque,

rimarcare,

le nostre ombre.

In segno,

solenne.

Che di un vuoto,

scambiato,

per niente.

Ogni testa,

vale più,

che Onnipresenza.

Che per vanto,

Abietta.

C’è ben poco,

Nel buco, 

A Sua detta.

Cristina Bussinello

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.