La cioccolata trasforma in serial killer: non e’ la trama di un libro o di un film, ma la conclusione di una ricerca di alcuni psichiatri inglesi sugli effetti dell’uso di cioccolato da parte dei bambini.

Lo studio ripreso dal quotidiano inglese The Independent dimostrerebbe come il consumo giornaliero di prodotti dolci avrebbe degli effetti particolari sui giovanissimi: la ricerca condotta su 17.500 partecipanti del British Cohort Study riporta che i bambini che avevano 10 anni negli anni Settanta che erano soliti consumare dolci e cioccolata ogni giorno sono risultati essere piu’ violenti da adulti trentenni. I psichiatri dell’ Universita’ di Cardiff sono giunti pertanto  a questa conclusione: il 69% dei partecipanti con accuse di violenza erano assidui consumatori di dolci durante l’infanzia, contro il 42% dei partecipanti decisamente non violenti.

Media4tech di Claudio Palazzi

Alla base di tutto ci sarebbe un comportamento sbagliato anche da parte dei genitori: dare regolarmente dolci e cioccolate ai bambini impedisce loro di imparare ad aspettare prima di ottenere cio’ che vogliono, quindi non potendo avere gratificazione alcuna, si  dirottano verso compartamenti impulsivi, molto vicini alla delinquenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.