“So short, so cute” sarebbe l’espressione inglese alla vista di un esemplare di maltese: come negarlo, così piccolo e così carino, quel pelo lungo, bianco. Io da piccola ne avevo uno finto di quelli che camminano con le pile! A quanto pare però il maltese non viene visto allo stesso modo in tutto il mondo. Per il governo australiano infatti il maltese è ora nella lista dei cani pericolosi.

La ragione di questa scelta non è priva di fondamento: in soli tre mesi, tra luglio e settembre, gli attachi alle persone da parte del maltese sono stati almeno dodici, secondo i dati del Dog Attack Register.

“E’ovviamente un dato sorprendente, ma non bisogna dimenticare che qualsiasi cane è un potenziale cattivo” ha comunicato il Ministro per il Governo Locale Barbara Perry.

Altro insospettabile il Labrador, con ben 116 attacchi nello stesso periodo: la classifica è guidata da Staffordshire bull terrier, seguito dal cattle australiano e dal pastore tedesco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.