Pubblicata da pochi giorni la programmazione ufficiale del Globe Theatre di Roma, il primo teatro elisabettiano in Italia, nato per far conoscere Shakespeare e realizzato grazie a un’idea di Gigi Proietti, con il sostegno dell’Amministrazione Capitolina e della famiglia Toti.

Il prossimo 2 luglio, infatti,  aprirà la nuova stagione 2015 con “Sogno di una Notte di Mezza Estate” diretto da Riccardo Cavallo.

“Quest’anno iniziamo con un po’ di malinconia perché sulla carta non sarebbe stato possibile tornare su questo palco. Abbiamo sempre ricevuto il sostegno da parte delle istituzioni ma quest’anno no. Non conosco fino in fondo i motivi politici, ma avevo già preso personalmente impegni morali con attori, registi e tecnici quindi ho deciso che la stagione si doveva fare. Le 56.000 presenze dello scorso anno non ci hanno fatto rinunciare” ha dichiarato Proietti.

Dal 16 luglio al 2 agosto andrà in scena “Re Lear” diretto da Daniele Salvo, che tratta la storia del sovrano di Britannia, soffermandosi sul tema del potere e suoi effetti sulla mente umana.

A seguireMolto Rumore per Nulla”,  regia di Loredana Scaramella, dal 5 al 30 Agosto, mentre dal 3 al 20 Settembre ci sarà “Otello” diretto da Marco Carniti, l’opera di Shakespeare incentrata sull’identità e la fragilità umana,  tragedia moderna che esplora un dramma intimo e psicologico.

A chiudere la stagione sarà lo spettacolo in lingua originale “The Comedy of Errors” della Bedouin Shakespeare Company diretto da Chris Pickles e in scena dal 24 al 27 Settembre. Dopo l’esordio romano, lo spettacolo sarà replicato ad Abu Dhabi, Dubai e Londra.

Il Globe Theatre è immerso nell’incantevole cornice di Villa Borghese e gli spettatori possono accedervi dall’ingresso principale Largo Aqua Felix (Piazza di Siena).

Valentina Ruocco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.