L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo ha cambiato, quasi radicalmente, la nostra quotidianità, privando ognuno di noi di tutte quelle cose apparentemente “piccole”, ma essenziali e di fondamentale importanza. Allenarsi a casa: WORKOUT AI TEMPI DEL COVID-19 Direttore responsabile: Claudio Palazzi 
L’attività fisica, anzitutto, ha subito dei cambiamenti, costringendo ognuno di noi a rivedere, quasi del tutto, la propria routine.
In questo momento così delicato è fondamentale allenarsi, non solo per l’aspetto fisico, ma soprattutto per stabilizzare, per quanto possibile, il proprio equilibrio psico-emotivo.

Anche chi è abituato da sempre ad allenarsi duramente, è costretto a cimentarsi in vari workout “casalinghi”, poiché l’organismo non accetta interruzioni brusche e il cambiamento repentino delle abitudini. Allenarsi a casa sembra apparentemente semplice, ma è più complicato di quanto si possa pensare, sia per motivi di spazio e sia per mancanza di attrezzatura. Una delle mancanze fondamentali, soprattutto legata all’aspetto sociale, è proprio legata all’assenza di confronto tra le persone. Per quanto riguarda il lato tecnico, invece, la lontananza tra personal trainer e utente può incidere su due aspetti fondamentali: ottenimento dei risultati e stimoli nel corso dell’attività fisica, nonché sul lato prettamente tecnico per quanto concerne l’esecuzione degli esercizi.
La vicinanza di un istruttore qualificato aiuta l’utente nel comprendere i movimenti e correggere eventuali errori durante l’allenamento, in modo tale da evitare infortuni.
Nonostante questo, a tutto si può porre rimedio, confidando, però, che sia un rimedio a breve termine.

BREVE WORKOUT GENERALE, COMPLETO

Detto ciò, abbiamo provato a buttare giù un workout abbastanza generale, completo, adatto a qualsiasi persona ed anche a chi inizia per la prima volta a prendere dimestichezza, sotto questo punto di vista, con il proprio corpo.

1. Per prima cosa è fondamentale il riscaldamento, anche di soli 5 minuti.
Possiamo optare per una camminata veloce, oppure, per ottimizzare tempo e spazio, possiamo optare per lo skip. Attenzione, però: non alzate mai attivamente le ginocchia e tenete sempre la pianta del piede parallela al suolo

2. Passiamo adesso ad allenare i muscoli dell’addome. Per il Crunch l’unica cosa che ci serve è un tappetino. Oltre al classico crunch, possiamo continuare il nostro allenamento con il crunch inverso e con torsione. Nel crunch inverso è il bacino a sollevarsi verso il tronco, con la parte superiore della schiena ben fissa a terra, mentre il crunch con torsione si differenzia dal classico crunch appunto per le contemporanee torsioni laterali del busto.

3. Una volta completato l’addome, passiamo subito ad allenare i glutei e le gambe.
Squat, classico, isometrico, bulgaroAffondi, frontali e laterali.
Chiunque dovrebbe incorporare questi esercizi nella propria routine di allenamento, sia per aumentare la massa muscolare, sia per dimagrire. Gli squat fanno lavorare i quadricipiti femorali, i glutei, i muscoli ischiocrurali e la zona lombare, tutti con un solo movimento.

Gli affondi stimolano i quadricipiti femorali, i muscoli ischiocrurali, quelli del polpaccio e del corsetto addominale. Una volta perfezionata l’esecuzione dell’esercizio, si possono aggiungere dei pesi, così da rendere l’esercizio più intenso e completo.

4. Passiamo adesso ad allenare la parte superiore.
– Push up, per il petto;
Diamond push up, per i tricipiti;
– Push up apertura spalle, per deltoidi.
Quello del Push up è un movimento assai completo che, se eseguito correttamente, porta grandi benefici in termini di forza e di forza resistente, oltre che di sviluppo muscolare

Non dimentichiamo la cosa fondamentale, però: affiancare l’allenamento ad un piano alimentare sano ed equilibrato, con la speranza che questo coronavirus venga al più presto debellato per tornare, ancora più forti e determinati, alle nostre sane abitudini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.