Sigaretta elettronica,sì o no. L’attenzione verso ciò che pare destinato a prendere il posto della sigaretta offrendo ai fumatori un’alternativa interessante visto il numero crescente di chi non si limita a parlarne ma decide anche di provarla, sarà l’argomento al centro dell’incontro dal titolo “Fumare o svapare?”. Organizzato dalla Lega Nord, per sabato 9 febbraio alle ore 10,30, l’incontro sarà ospitato nella sede dell’ANDI l’Associazione Nazionale Dentisti Italiani di via Manin a Varese.

La Tavola rotonda  dedicata ad affrontare il tema del tabagismo elettronico, vedrà l’intervento del Professor Enzo Soresi professore emerito di Oncopneumologia, del Dottor Roberto Boffi pneumologo dell’Istituto Nazionale Tumori, del Dottor Salvatore Laviola psicologo, del Dottor Antonio Maria Pivetta giornalista. Le conclusioni saranno affidate al Senatore Dottor Fabio Rizzi candidato per la Lega Nord alla Regione Lombardia.

Media4tech di Claudio Palazzi

Saranno presenti in sala anche alcuni ex fumatori che testimonieranno il loro passaggio al tabagismo elettronico.

“L’uso della sigaretta elettronica è l’argomento del giorno – commenta il senatore Rizzi – ma poiché tutti ne parlano, occorre anche essere informati in modo corretto, con dati scientifici e sanitari certi. Si sono sentite diverse prese di posizione di recente, in merito alla presunta pericolosità della sigaretta elettronica, ma noi della Lega Nord che stiamo costruendo una nuova realtà territoriale e una nuova sfida con la macroregione, intendiamo operare per permettere al cittadino una scelta basata sull’informazione e la consapevolezza. Noi non siamo né pro, né contro la sigaretta elettronica – conclude il senatore – ma siamo contrari al fumo in quanto fonte provata di danni gravi alla salute. E per poter capire, abbiamo invitato al nostro incontro esperti clinico-scientifici perché ci spieghino in modo chiaro e univoco che cosa sono le sigarette elettroniche, nelle diverse tipologie, se fanno bene o male; ma approfondiremo anche gli aspetti relativi alle normative legate alla commercializzazione”.

Lotta al fumo, dunque, ma in modo sempre consapevole e non per esprimere posizioni preconcette.

Continua inoltre la sinergia tra ANDI e Lega Nord nata dopo le nette prese di posizione del senatore Rizzi nel corso della vicenda sul turismo dentale ed espresse a difesa della categoria degli odontoiatri, una sinergia confluita nell’invito rivolto ai rappresentanti di ANDI Lombardia a partecipare come rappresentanti del settore del dentale, agli Stati Generali sulla Sanità organizzati dalla Lega Nord a Varese. Soddisfazione e condivisione per la decisione di informare il cittadino perché compia una scelta consapevole è stata espressa dal Vicepresidente di ANDI Lombardia Dottor Giuseppe La Torre: “Il fumo è certamente una delle principali cause di patologie gravemente invalidanti o mortali, come i carcinomi del cavo orale e delle vie aeree. La lotta al tabagismo va dunque interpretata come una lodevole azione politica di tutela della salute pubblica. Non dimentichiamo, infatti, che stili di vita corretti costituiscono la base della prevenzione sanitaria”. “E’ significativo che una battaglia di questa importanza sia all’attenzione della Lega Nord  che sta impegnandosi in un diverso approccio e un diverso modo di considerare la sanità, all’ interno di un contesto sociale alternativo – ha concluso il Vicepresidente La Torre -; una nuova, migliore realtà che la Lega intende realizzare. Un dovere morale imprescindibile, nei disegni della nuova sanità lombarda, rimane il massimo impegno per salvaguardare la vita umana”
.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.