Fire TV Stick 4K Ultra HD con telecomando vocale Alexa di ultima generazione | Lettore multimediale

Negli ultimi cinque anni il municipio XII è peggiorato in maniera significativa non solo per la spazzatura e il manto stradale, cose riguardanti la città e ben prima delle elezioni del 2016, ma dal punto di vista della mancanza di progetti, specialmente nei quartieri più esterni, non un idea per migliorare la già precaria viabilità, per i collegamenti fra i vari quartieri che compongono il dodicesimo, un un’apertura di qualcosa per i cittadini per non parlare della mancanza di asili nido a Trastevere, o il fatto che a via della Pisana dopo l’ennesimo lavoro stradale dove si sono dovuti spostare i cassonetti sul marciapiede dall’altra parte della strada sono rimasti lì anche dopo che gli operai avevano finito, per quasi un’anno, per non parlare delle proteste per la volontà del comuni di inserire la discarica della città a Valle Galeria. Il municipio XII dal 2016 al 2020 Direttore Claudio Palazzi

IL TERRITORIO

Il Municipio Roma XII (prima Circoscrizione XVI) ha una superficie di 73,07 Kmq, si estende da Portuense fino a Maccarese e confina a nord dalla Via Aurelia e a sud dalla Via Portuense.

E’ composto dal due quartieri, Portuense e Gianicolense, un suburbio, suburbio Gianicolense, e tre zone, Maccarese Nord, La Pisana e Castel di Guido.
Il territorio è vasto e i problemi cambiano in base al punto del municipio in cui ci si trova, i due quartieri sono centrali e godono non solo di una certa densità di popolazione ma anche di un certo turismo, dovuto sia alle varie attrazioni, sia alla vicinanza sia con il centro storico e con punti di esso molto visitati, quali Città del Vaticano, il Gianicolo e Trastevere, i problemi da quelle parti sono l’enorme passaggio di auto e di persone che quindi impediscono il giusto scorrimento della viabilità.

Diverso è andando più all’esterno, nel suburbio Gianicolense il passaggio si ci accorge subito dei pochi mezzi di traporto e delle poche strade percorribili, man mano che si va verso il Raccordo si ci prepara ad approdare nel vecchio Agro Romano, le strade diventano sempre più precarie e ci si trova sempre più isolati e passano una, al massimo due linee di bus, unico mezzo di trasporto per gli abitanti delle meravigliose villette che si trovano lungo la zona.

Dal centro queste zone sono raggiungibili sono tramite via della Pisana, una lunga il cui inizio quasi a ridosso dell’Aurelia Antica, purtroppo è la situazione di molti luoghi di Roma che prima facevano parte della campagna, dopo l’unione alla città non si è pensato di farle entrare a far parte del comune non solo politicamente ma anche territorialmente.

LA DISCARICA

Alla fine del 2019 – inizio 2020 c’è stato un dissidio tra il Comune e il municipio riguardante il tema della discarica.
Dopo la Delibera della Giunta del 31 dicembre 2019 che indicava come luogo ideale per la realizzazione della discarica la cava Ngr di Monte Carnevale (Valle Galeria) l’ormai ex assessore ai rifiuti del dodicesimo, Novella Terribili, in commissione municipale Ambiente ha spiegato di lavorare ad un dossier per il ritiro della delibera con queste parole: “Stiamo tentando in tutte le maniere, con pareri e ricerche molto importanti di arrivare alla revoca di questa delibera. Non concordiamo con una scelta presa all’ultimo momento, ci siamo ritrovati una tegola che non vogliamo avere: speriamo entro stasera, al massimo domani, di inviare tutto alla sindaca”.

Non solo Lei, anche gli abitanti hanno manifestato il proprio disappunto protestando più volte, avendo paura che la discarica minasse la loro sicurezza e la loro salute per la vicinanza alle loro case.

Anche il ministro della Difesa ha espresso più volte un parere negativo in quanto la cava si trovava molto vicino sia all’aeroporto di Fiumicino sia al centro interforze.
“Visto che i tecnici di Regione, Città Metropolitana e Comune hanno indicato aree che poi si sono rilevate non idonee, noi pensiamo di avere trovato fattori ostativi che non possono essere ignorati- ha evidenziato l’assessore Terribili- L’11 gennaio saremo con i cittadini alla manifestazione che hanno indetto. Non siamo noi a non essere in linea col Comune, è il Comune che non è in linea con le linee programmatiche che abbiamo sostenuto, come la riqualificazione della Valle Galeria. Abbiamo lavorato senza sosta in questi giorni e stiamo continuando a farlo, stiamo facendo tutto ciò che è possibile per arrivare al nostro obiettivo” ha continuato l’assessore.

LE ELEZIONI

Nel 2016 la grillina Silvia Crescimanno fu eletta come nuova Presidente del Municipio XII con il 57,06% battendo la Presidente uscente del PD Cristina Maltese, erano 22 che il centro sinistra non governava sul territorio del Municipio XII.
Con il ballottaggio del 17-18 ottobre Elio Tomassetti è ufficialmente eletto presidente del municipio XII con il 66,50% dei voti battendo l’avversario di Centrodestra Pietrangelo Massaro.
“Un risultato incredibile per una campagna lunga, ma bellissima che ci ha portato nel nostro luogo naturale: in mezzo ai cittadini per le nostre strade e le nostre case. Un grazie infinito a tutti coloro che mi hanno supportato. Come abbiamo iniziato continueremo. Insieme!” ha scritto il nuovo presidente sul suo profilo Facebook.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.