ROMA – La settimana della scienza 2009, che culmina con la notte europea dei ricercatori, comincia il 19 settembre per terminare il 26.

Oltre 100 le iniziative previste per avvicinare i cittadini alla scienza, con temi di forte attualità come la ricerca sul clima (proprio nei giorni in cui a new york si svolge il summit onu) e i risultati degli studi di astrofisica e cosmologia, a 40 anni dalla sbarco sulla Luna.
Come nelle passate edizioni, la quarta notte europea si svolge il 25 settembre a Frascati, il più grande polo europeo della ricerca, e in altre 220 città del continente. Migliaia di persone: animeranno i laboratori, le platee, i concerti, i focus group e i caffè scientifici.
A presentare alla stampa gli obiettivi e i contenuti dell’iniziativa, giovedì alle 12 nella Sala Aniene della Regione Lazio, saranno il presidente della Associazione Frascati Scienza, Umberto Guidoni, e l’assessore alla cultura della regione Lazio, Giulia Rodano.

Media4tech di Claudio Palazzi

Sponsor principali della manifestazione sono, oltre alla Commissione Europea, il Comune di Frascati, la Regione Lazio(con gli assessorati alla Cultura Spettacolo e Sport, Sviluppo Economico, Ricerca, Innovazione e Turismo), la FILAS, la Provincia di Roma,la XI Comunità Montana – Castelli Romani e Prenestini. L’evento si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e il Patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, dei comuni di Grottaferrata e Monte Porzio Catone e del Parco Regionale dei Castelli Romani.

TP – Associazione Italiana Pubblicitari Professionisti – è partner dell’Associazione Frascati Scienza per la campagna pubblicitaria della manifestazione,

Per informazioni: www.frascatiscienza.it/pagine/notte-europea-dei-ricercatori-2009

Serena Perfetto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.