Fire TV Stick 4K Ultra HD con telecomando vocale Alexa di ultima generazione | Lettore multimediale

Roma è un comune italiano di 2 782 858 abitanti, capitale della Repubblica Italiana, capoluogo dell’omonima città metropolitana e della regione Lazio. Roma non è solo il Colosseo: nel cuore dei quartieri più trascurati Direttore responsabile: Claudio Palazzi
Si tratta del comune più popoloso d’Italia e il terzo dell’Unione europea dopo Berlino e Madrid. Dotata di un ordinamento amministrativo speciale, denominato Roma Capitale, disciplinato da una legge dello Stato, è inoltre il comune europeo con la maggiore superficie di aree verdi.

Fondata secondo la tradizione il 21 aprile del 753 a.C. da Romolo, nel corso dei suoi tre millenni di storia è stata la prima metropoli dell’Occidente, cuore pulsante di una delle più importanti civiltà antiche, che influenzò la società, la cultura, la lingua, la letteratura, l’arte, l’architettura, l’urbanistica, l’ingegneria civile, la filosofia, la religione, il diritto e i costumi dei secoli successivi.

Quando si sente nominare la città di Roma spesso vengono ricordati solo quei quartieri e quelle zone che sono tra le più famose. Come ad esempio la zona dei Parioli, del centro storico, di Trastevere, di Monti, di Prati ed altri ancora.

Ma se spostiamo l’attenzione su quartieri come San Basilio, Casal monastero e Torraccia, forse solo poche persone fuori Roma ne avranno sentito parlare.

Sebbene questi quartieri siano quasi fuori Roma, situati proprio alla fine del grande raccordo anulare che percorre tutta la capitale, sono quei quartieri che meritano le più grandi attenzioni. Proprio perché troppo spesso vengono dimenticati dagli abitanti di questa città.

Casal Monastero è un’area urbana del Municipio Roma IV (ex Municipio Roma V) di Roma. Si trova a nord-est della capitale all’esterno del Grande Raccordo Anulare, nell’angolo nord-est formato con la via Tiburtina.

È un quartiere piccolo e accogliente in cui il traffico è davvero poco ed il rumore dei mezzi di trasporto non è invadente. Si può godere di ottima tranquillità e pace anche per la presenza di più parchi ed aree giochi. È un quartiere che ha una grande e bella chiesa, artefice di una bella comunità di persone. Purtroppo, le scuole, elementari e medie, sono state costruite solo negli ultimi anni, quando la maggior parte dei ragazzi del quartiere aveva già terminato tali gradi di studi.

È un quartiere con un grande potenziale che però, purtroppo, non viene sfruttato o considerato.

I parchi ed i giardini sono spesso incolti, non viene fatta manutenzione, viene tagliata raramente l’erba e soprattutto in primavera/estate un parco con una così alta e incolta vegetazione non è vivibile per i bambini più piccoli.

Le strade sono di per sé poco curate, con buche e fratture pericolose e ben evidenti.

La presenza di case popolari, occupate per la maggior parte da zingari, ha reso il quartiere meno sicuro e con la presenza di più atti vandalici e di furti.

Inoltre, una delle più grandi mancanze di questo quartiere è una scarsa efficienza dei mezzi di trasporto. Ci sono solo due linee di autobus che passano con poca frequenza e saltano spesso le corse. Una tale mancanza è un problema per le persone che vanno a lavorare e per i ragazzi che devono andare a scuola.

Ogni quartiere dovrebbe poter godere di degno servizio di trasporti.

Gli stessi identici fattori positivi e negativi valgono per il quartiere di Torraccia, praticamente quasi adiacente a quello di Casal Monastero.

La questione più spinosa è quella che riguarda il quartiere di San Basilio, che si trova poco dopo Casal Monastero e Torraccia.

Tale quartiere è davvero poco tenuto in considerazione e la sua manutenzione è pessima. Strade, parchi sono trascurati. La presenza di malavita è forte, con addirittura atti di furti, vandalismo e spaccio. È un quartiere che solo chi ci vive sa come gestirlo e sa dove si trova. Dall’esterno invece non viene molto considerato.

Sarebbe bello che venissero menzionati anche questi quartieri quando si parla di Roma. Roma non è solo Colosseo, Fori Imperiali, Pantheon ma è anche tutta quella bella gente che vive agli estremi della periferia e che spesso viene dimenticata o trascurata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.